sabato 1 agosto 2009

Cambio di attore ma non genere,nè!

Un film del grande Sean Connery,intenso e godibile:e come al
solito entriamo un po' meglio nell'anima del film.A poco più di 2
settimane della mezzanotte del 31 dicembre 1999,Robert Mac Dougal(Sean Connery),maestro
nel furto di opere d'arte prossimo alla pensione,si allea con la giovane Virginia Baker(Zeta-Jones)
agente di una società di assicurazioni incaricata di coglierlo con le mani nel sacco.In pochi giorni
vengono messi a punto 3 colpi eccezzionali;a New York Mac Dougal,travestito da Diabolik
del terzo millennio,si lancia da un grattacielo per forzare una finestra del settantesimo piano dove
si trova un inestimabile dipinto di Rembrandt...e questo è solo l'inizio,ragààà.Però attenzione a non liquidarlo come un banale thriller di routine.Entrapment non lo è;ha un fascino sottile e penetrante:è scritto e diretto con coreografica precisione.Ed effettivamente devo dire che a me
è piaciuto veramente tanto;bello bello.

lunedì 6 luglio 2009

Octopussy!!


In questo film 007 ha avuto la possibilità di visitare l'India.Udaipur,chiamata città
dove sorge il sole è stata fondata nel XVI secolo ed è ricca di splendidi palazzi di
marmo e mura:di conseguenza l'incredibile impatto visivo di questa città ne faceva
un'ambientazione perfetta per un film di James!fu necessario ottenere un permesso..Il
signore del luogo fu entusiasta della prospettiva.Sono però le splendide ambientazioni indiane
che conferiscono al film quel senso di maestosità ed esotismo:seducente come la stessa Octopussy,la città dove sorge il sole rimane uno degli scenari più indimenticabili dell'intera serie di Bond:e non sono esagerazioni,nèèèèèè.ancora una volta l'agente 007 è riuscito a trasportare
il pubblico in una terra fitta di mistero e fascino,regalando un mondo di azione e divertimento
Il film è tutto un susseguirsi di adrenalina,colpi di scena e...Assolutamente da vedere!!!!

domenica 5 luglio 2009

Il ritorno di un mito del grande schermo

Anno,2008:diretto e interpretato da Clint Eastwood;distribuito nelle sale italiane
il 13 marzo 2009 ed è...Una chicca,una meraviglia!Vi confesso che mi è piaciuto di
più di million dollar baby perchè l'ho trovato profondamente intenso e veritiero:direte
voi,si tratta solo di un film!,ma per me non è affatto così.Come di consueto,entriamo un po'
meglio nell'anima del film;Walt Kowalski è un reduce della guerra di Corea appena rimasto vedovo,ex operaio della ford vive in una casa unifamiliare della periferia urbana americana,
in una zona popolare,nella quale è ormai uno degli ultimissimi asiatici non rimasti.
E,da adesso in poi non riuscirete a strapparmi una parola di più perchè voglio che lo vediate
anche voi,per capire appieno l'intensità del film.Tranquilli,non sono così crudele come vorrei
farvi credere e vi allego il trailer di Gran Torino,che come potete vedere nel post,si tratta
appunto di una ford Gran Torino,un bolide del 1972.

video

lunedì 22 giugno 2009

Qualcuno volò sul nido del cuculo

Quando l'incontrollabile teppistello Randle Patrick Mc Murphy fa il
suo ingresso nel manicomio di stato,il suo contagioso senso di ribellione turba la routine.
Nella guerra di complotti da una parte c'è lui,dall'altra la perfida infermiera dai toni suadenti Ratched:in gioco c'è il destino di tutti i pazienti.Ma entriamo un po' meglio nell'anima del film!La scena quando Mc Murphy si accorge di grande capo,un indiano sordomuto e comincia a sfotterlo
oppure gli "insegna" a giocare a basket:non che faccia molto nè,ma lo fa mettere sotto il
canestro con le braccia tese e improvvisa una partita nell'ora d'aria.O quando comincia a mettere
in testa a tutti la partita di football,la semifinale precisamente,mettono la questione
ai voti;ne manca solo 1 quello di grande capo,accidenti!Ma ecco che,quasi avesse sentito,al
termine della consueta riunione mattutina qualcosa d'incredibile avviene:prima un po'
esitante,poi visto che gli altri lo incitano alza il braccio.Evviva,stasera si guardano le semifinali
di baseball,urla tutto contento Mc Murphy.Ma miss Ratched,la perfida infermiera dai toni suadenti boicotta la proposta di Randle.Alla sera ognuno torna alla sua routine ma,ecco che
nella stanza dove c'è Patrick e avrebbero dovuto vedere la partita succede l'inverosimile!
Come se vedesse la partita si mette a commentarla inalberandosi praticamente ogni 5 minuti.
Gli altri pazienti,sentendo tutto quel trambusto decidono di andare a vedere e...Succede
un gran casino!Anche i richiami di miss Ratched sono inutili!!E queste sono solo 2 scene,ragasuoli!
Il film si aggiudicò nel 1975 tutti e 5 gli oscar più ambiti:miglior film,attore protagonista(Jack Nicholson),attrice protagonista(Louise Fletcher/miss Ratched),regia e sceneggiatura.Tratto
dal best-seller di Ken Kesey;un film che fa volare...E non sto esagerando!!

domenica 7 giugno 2009

Ce n'è di più belli,però...

Nessuno lo fa meglio di Bond e l'ennesima prova
arriva con quest'avventura esplosiva che lo porta dalle piramidi
egizie ai fondali dell'oceano,passando per un inseguimento sugli sci
che sfida le leggi della gravità!Roger Moore sfoggia l'inimitabile
stile dell'agente 007 unendo le sue forze con la bellissima agente russa Anya
Amasova per impedire al megalomane Stromberg di portare a termine un terribile
piano per il dominio del mondo.Si, tutto sommato come film è carino.

giovedì 4 giugno 2009

Censurato dai bigotti!!


La vita di Galileo Galilei dai 28 anni quando ha i primi
dubbi sulla veridicità del sistema tolemaico ai 69 anni quando abiura.Imperniato
sul tema del dialogo e del confronto(fra uomo di cultura e autorità;tra il credente e
la chiesa o,meglio ancora fra gli uomini che la rappresentano);il film trasforma la ricostruzione
del passato in azione presente.cosa interessante,fu vietato ai minori di 18 anni.Inspiegabilmente??I censori ne intuirono l'impianto profondamente anticlericale:prodotto dalla Rai,ma mai trasmesso in tv.Ed ora qualche considerazione per l'approfondimento:il bigottismo e l'ottusità di pensiero,mostrata dagli uomini che rappresentano la chiesa mi ricorda
la stessa caparbietà e ristrettezza mentale che abbiamo noi cattolici quando i testimoni di Geova vanno a predicare e portano la buona notizia del regno:porte in faccia,insulti e via dicendo;e se magari lo facessero per un motivo concreto e costruttivo?Non mi sembrano appestati,solo perchè hanno delle idee "diverse" da noialtri cattolici;che poi se andiamo a vedere bene le nostre idee su cosa si basano?Principalmente su castelli di sabbia!Il film comunque è da vedere con attenzione
e scrupoloso interesse.
video

domenica 17 maggio 2009

Pausa di riflessione!

Irlanda,1964-68.Fondati nell'Ottocento e gestiti,dall'inizio del 900,
dalle "Sorelle della Misericordia" i conventi-carcere Magdalene ospitavano
ragazze e prostitute,mandate dalle famiglie e dagli orfanotrofi,per espiare i loro
peccati sessuali con la preghiera,la disciplina e il lavoro(non pagato)di lavandaie.
In primo piano la storia di 4 di loro:Margaret,Rose,Bernadette e infine Crispina.
Lucido atto d'accusa del regista scozzese Peter Mullan e leone d'oro alla mostra di
Venezia 2002.Ufficiali e non,le "sdegnate" proteste di parte cattolica o sono frutto
di malafede o nascono da un errore:anticlericale non è sinonimo di antireligioso.
Un film da vedere tutto d'un fiato;checchè ne dicano tutti i cattolici per me,
questo è il vero volto della chiesa e non quello che fanno vedere nella pubblicità dell'8
per 1000,per intenderci!!!!Veramente bello e avvincente.

L'uomo dalla pistola d'oro

Le riprese iniziarono a Hong Kong il 6 novembre 1973,continuando a Macao,Bangkok,Phuket,
e sull'isola Know-Ping Khan,dove venne ricreato il set dell'isola tropicale di Scaramanga.Le emozionanti riprese in esterno della Queen Elizabeth affondata furono girate a Hong Kong
su un relitto,mentre gli interni furono realizzati in realtà a molte migliaia di chilometri,presso i Pinewood studios in Inghilterra.Lo scontro finale tra Bond e Scaramanga si ispira al classico western"il cavaliere della valle solitaria".Christopher Lee è il cattivo che dà il titolo alla pellicola;l'intelligenza di Lee ed il suo modo di comportarsi ha fatto di Scaramanga uno dei personaggi negativi più crudeli ed affascinanti dell'intera serie di Bond.